NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 20:00 alle 22:59
PNR Evening
Redazione Musica

ON AIR

Novi Ligure. Un consiglio comunale per fare chiarezza sui danni dell'alluvione

Un consiglio comunale per fare chiarezza sui danni dell'alluvione: lo chiedono i consiglieri comunali di opposizione a Novi Ligure. A firmare la richiesta sono stati i componenti del gruppo Democratici per Novi. "Come tutti sappiamo, nello scorso autunno la città è stata colpita da diversi gravi eventi alluvionali. Molti sono stati i danni sia per il Comune, sia per i privati. Pesanti sono stati i disagi per la popolazione: dal crollo delle mura, alla chiusura delle scuole, dalla sospensione della fiera di Santa Caterina, ai tanti danni subiti dalle abitazioni private", dicono i consiglieri dem.

E proseguono: "A distanza di mesi non è ancora stato presentato alla città un quadro completo degli eventi, del modo in cui è stata gestita la fase di emergenza, delle ripercussioni sul territorio, delle effettive possibilità di risarcimento per i privati e dei necessari lavori di ripristino per il patrimonio pubblico. Di fronte all’ennesima richiesta di poter avere un quadro della situazione la Giunta Cabella e il Gruppo Consigliare della Lega si sono esplicitamente opposti alla convocazione di una Commissione Consigliare in cui si potesse approfondire la situazione".

"Questa presa di posizione è gravissima sul piano istituzionale e, soprattutto, nei confronti della Città che ha il diritto di sapere cosa l’alluvione abbia comportato per il nostro territorio". In conclusione, affermano i consiglieri comunali di opposizione, "avvalendoci dei diritti previsti all’articolo 19 dello statuto Comunale, abbiamo depositato una richiesta di convocazione del consiglio comunale obbligando la giunta a relazionare in merito".

ARTICOLI CORRELATI

una stagione interrotta a metà, per evitare guai economici peggiori per tante società di A e A2 a livello nazionale. Il Derthona fa i conti di un'annata in cui ha ...
mercoledì, 8 aprile
Il settore agricolo è uno di quelli che non si sono mai fermati, assicurando approvvigionamenti essenziali in un momento difficile, ma con l'avvicinarsi della stagione emergono tutte le difficoltà, a cominciare ...
mercoledì, 8 aprile