M y s t e r y T r a I n d e l 1 7 S e t t e m b r e 2 0 2 0 “ Y o u & M e . . . B a c k O n A i r ! “

D i s c h i d e l l a S e t t i m a n a :

C r o o k e d E y e T o m m y – “ Hot Coffee And Pain” (Piano Road)

Il promettente esordio di cinque anni or sono (“Butterflies And Snakes”) aveva lasciato ben sperare per

il futuro. Nel frattempo i fratelli Tommy e Paddy Marsh, californiani di Ventura, hanno fatto incetta di

titoli e riconoscimenti e preparato con cura la seconda uscita. “Hot Coffee And Pain” – targato Blue Heart,

la nuova etichetta satellite di Nola Blue – non fa che confermare le buone impressioni del passato.

Una band in gran forma che maneggia blues, soul e rock con assoluta maestria e classe non indifferente.

Pienamente azzeccata la scelta di aprire con “Death Letter” di Son House e sigillare con “Congo Square” di

Sonny Landreth, entrambe trattate con una personalissima spinta funk. Non male neppure l’idea di intrecciare

Angel Of Mercy” di Johnny Lang con “Mr. Charlie”, oscura gemma “live” dei Grateful Dead.

Di pregio anche le sei tracce originali, con un particolare riguardo per il gioiello soul che intitola la raccolta,

Baby Where You Been ?” con la brava Teresa James, ospite a “miglia zero” e “The Big House”, omaggio strumentale agli Allman Brothers.

L a u r a G r e e n - “ Green Eyed Blues “ ( Autoprodotto )

Debutto solista per Laura Green, già nota come lodevole vocalist della Green McDonough Band.

La “blues girl” dagli occhi verdi, ormai luminosa realtà della scena di St.Louis, Missouri supera brillantemente

la prova e ci regala un fresco e ben equilibrato mix di soul, blues, jazz, funk e r&b. Gli insegnamenti delle “maestre” Bonnie Raitt, Lou Ann Barton e Janiva Magness sono chiaramente percepibili, ma la ragazza procede spedita sull suo cammino verso una sempre più marcata autonomia ed è già al lavoro per il secondo album, che vedrà la luce nel 2021.

H u r r I c a n e R u t h - “ G o o d L I f e “ ( American Showplace )

La minuta signora di Beardstown, Illinois torna a stupirci con la straordinaria potenza delle sue corde vocali

e ci consegna il quinto lavoro, a tre anni di distanza dall’ eccellente “Ain’t Ready For The Grave”. Nel suo

strumento naturale coesistono la potenza di Big Mama Thornton, il fuoco di Janis Joplin, l’energia di Tina Turner

e la passione soul di Aretha Franklin e “Good Life” non tradisce le attese. Registrato a Dover, New Jersey per

American Showplace, l’album è una delle ultime produzioni del compianto Ben Elliott, scomparso

lo scorso aprile e vede la preziosa partecipazione di Bruce Katz (tastiere) e Tony Branaugel alla batteria, due

autentici fuoriclasse. Con questa bella compagnia Uragano Ruth centra il bersaglio e ci mette k.o. con la sua miscela deflagrante di blues, soul e rock.

The John Santos Sextet–“Art of The Descarga”(Smithsonian Folkways)

Percussionista di grande talento e di fama internazionale – nel suo curriculum prestigiose sedute al fianco di Eddie Palmieri, Tito Puente, Max Roach e Dizzy Gillespie – John Santos ha guidato per anni il Machete Ensemble, punta di diamante del suono afro-cubano e latin jazz nella Baia di San Francisco. Artista completo, insegnante, intellettuale dal costante impegno civile e politico e orgoglioso delle proprie origini portoricane,

Santos torna all’incisione con uno sfolgorante lavoro pubblicato da Smithsonian Folkways. Con un notevole dispiego di forze in campo – numerosi ospiti implementano il sestetto base – viene illustrata l’arte della “descarga”, l’emozionante “interplay” tra i musicisti delle jam sessions afro-cubane, con acrobatiche improvvisazioni e largo uso di strumenti a percussione. I ritmi caraibici – rumba, mambo, guaracha, danzon, bomba…- si susseguono incalzanti e pieni di calore ed è praticamente impossibile rimanere lontani da questa “fiesta”così invitante e colorata.

L e A l t r e N o v I t à :

Malaya Blue, Terrie Odabi, A Band Called Sam, Lloyd Jones, Curtis Salgado,

Sunnysiders, Friends & Legends Of Louisiana, Ben Levin, The Mavericks,

Kelly Z, The Long Ryders, The Lucky Losers, The Refusers, Kirsten Thien,

Lucia Comnes, Leyla McCalla, Cina Samuelson, Savoy Brown.

D a l P a s s a t o :

Sweet Pea Atkinson, Bryan Lee, Mamie Smith.

B e n v e n u t i a B o r d o !


Pnr TV

Il Dottore in gestione e promozione del turismo Alessandro Padula, tutti i lunedì a Pomeriggio Insieme ci consiglia nuovi itinerari da scoprire con Gloria Fioretti e Valeria Ferrari. Nella puntata ...
lunedì, 26 ottobre
Le notizie di giornata dalla nostra redazione di Tortona e Novi Ligure.
lunedì, 26 ottobre