22 febbraio 2021

Tortona - Luci accese al Teatro Civico, per solidarietà con il mondo dello spettacolo: si deve ripartire

Si accendono le luci al Teatro Civico di Tortona, ma purtroppo solo per stimolare alla riapertura degli spettacoli in tutta Italia. Non è ancora ilmomento di riprendere le attività, anche se esistono protocolli che hanno dimostrato di consentire lo svolgimento degli spettacoli in tutta sicurezza: in attesa che in tutta Italia si decida di fare ripartire le attività teatrali, tortona aderisce alla campagna nazionale per sensibilizzare alle riaperture. 

Anche il Comune di Tortona, insieme alla Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare aderisce all’iniziativa di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) dal titolo "Facciamo Luce sul Teatro!", che invita tutti coloro che dirigono teatri in Italia, dai più periferici ai grandi teatri nazionali, a illuminare i propri edifici la sera di oggi, lunedì 22 febbraio dalle ore 19,30 alle ore 21,30. Fra questi anche il Teatro Civico di Tortona; di seguito gli scopi della manifestazione.

"U.N.I.T.A. chiede al nuovo Governo e a tutta la cittadinanza che si torni immediatamente a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo, che lo si torni a nominare, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti il prima possibile a una riapertura in sicurezza di questi luoghi. U.N.I.T.A. chiede pertanto a tutti gli artisti, a tutte le maestranze e al pubblico delle città di organizzare, ovunque possibile, sull’intero territorio nazionale (rispettando, come hanno sempre dimostrato di saper fare, ogni misura di sicurezza), un presidio dei teatri, affinché questi luoghi tornino simbolicamente a essere ciò che per millenni sono sempre stati: piazze aperte sulla città, motori psichici della vita di una comunità"

Il Dottore in gestione e promozione del turismo Alessandro Padula, tutti i lunedì a PomeriggioInsieme ci consiglia nuovi itinerari da scoprire con Valeria Ferrari. Nella puntata di oggi abbiamo parlato ...
lunedì, 1 marzo