10 gennaio 2021

Bertram Derthona, nell'ultimo quarto battuto anche Bergamo. È la decima vittoria consecutiva

Decima partita per la Bertram Derthona che oggi, sul parquet del PalaAgnelli di Bergamo, ha ottenuto la decima vittoria consecutiva dall’inizio del campionato battendo, al termine di una gara combattuta fino all’ultimo, il Bergamo Basket per 67-78

Coach Marco Ramondino torna in panchina dopo il coronavirus ma perde Matteo Graziani ed Alessandro Morgillo, entrambi risultati positivi al covid-19, e Agustin Fabi, infortunato. Per iniziare la gara si affida a Jalen Cannon, Lorenzo Ambrosin, Bruno Mascolo, Luca Severini e Jamarr Sanders.

Sono i padroni di casa ad aprire le marcature con la tripla di Da Campo su assist di Zugno. Dopo 30 secondi, però, risponde Sanders con una tripla. Cannon, a sette minuti dalla sirena, aumenta il vantaggio con due punti segnati dall’area. Bergamo reagisce e a cinque minuti dalla sirena costringe Coach Ramondino a chiamare il timeout sul 12-7. Il Derthona prova a reagire e dopo poco il risultato dice 12-10. Le due squadre combattono punto su punto e a 6 secondi dalla fine Cannon, su assist di Ambrosin, segna il 18-17 che segna la fine della prima frazione di gara. 

A poco meno di 9 minuti dalla sirena dell’intervallo Sanders riporta il risultato in parità. Passano pochissimi secondi e la tripla di Mascolo porta, finalmente, il Derthona in vantaggio sul 18-21. Ed è sempre Mascolo a 6 minuti dall’intervallo a costringere Bergamo a chiedere il timeout sul 20-24. Al rientro in campo, però, Mascolo aumenta ancora il vantaggio dei Leoni con un tiro libero portando la formazione bianconera sul +5. E sempre Mascolo, a 4 minuti e 15 secondi dalla sirena, porta il Derthona sul 22-27. Risponde subito Bergamo con il canestro di Purvis dall’area ma Ambrosin a poco meno di 4 minuti dalla sirena realizza una splendida tripla che porta il Derthona sul 24-30. Ambrosin segna una seconda tripla dopo pochi secondi che vale il 26-33. Bergamo, però, reagisce e a poco meno di due minuti dall’intervallo realizza il canestro del pareggio obbligando Coach Ramondino a chiedere il timeout sul 33-33. Al rientro in campo risponde subito Sanders con un canestro da due punti. La schiacciata di Easley, però, il risultato in parità. Nel frattempo Bergamo ha esaurito i falli a disposizione e l’ex leone Rei Pullazi commette fallo su Tavernelli mandando in lunetta i Leoni. Tavernelli, però, sbaglia entrambi i tiri liberi a disposizione. Alla sirena dell’intervallo il risultato dice che i padroni di casa sono in vantaggio sul 38-35. 

Il terzo quarto della gara inizia con i due punti di Pullazi dopo poco più di un minuto dal rientro in campo. Subito dopo, però Luca Severini segna una tripla accorciando le distanze sul 40-38. È Mascolo a poco più di 7 minuti dalla sirena a costringere Bergamo a chiedere il timeout a causa della sua tripla. Bergamo prova a reagire grazie ai due punti di Easley. Mascolo, però, commette fallo su Da Campo e lo manda in lunetta per due tiri liberi che realizza portando il risultato sul 44-45. A poco meno di 4 minuti dalla sirena Purvis segna la tripla del pareggio sul 49-49 a cui segue la schiacciata di Easley, a poco più di due minuti dalla sirena, che porta in vantaggio Bergamo sul 51-49. Passano pochi secondi e Bedini segna una tripla. Cannon, però, segna dalla lunetta due punti grazie al fallo di Pullazi. Alla sirena è nuovamente Bergamo ad essere in vantaggio sul 56-53.

Al rientro in campo Cannon segna un punto grazie ad un tiro libero. A poco meno di 8 minuti dalla fine della gara la tripla di Gazzotti su assist di Tavernelli, riporta in vantaggio il Derthona sul 56-57. Cannon, dopo poco, segna due punti grazie ad un canestro dall’area. A 6 minuti dalla fine della gara tocca a Tavernelli segnare dall’area il canestro che vale il 58-61. Il Derthona dilaga grazie ad una serie di falli che assegnano alla formazione bianconera molti tiri liberi e a poco meno di 4 minuti dalla fine il risultato è 58-67. Bergamo prova a reagire e a poco meno di due minuti Zugno realizza la tripla che vale il 65-70 ma commette fallo mandando nuovamente il Derthona in lunetta. Tavernelli realizza i due tiri liberi portando il Derthona sul +7. A 40 secondi dalla fine Bergamo chiede un nuovo timeout sul 65-74. Al rientro in campo Purvis segna un canestro dall’area ma subito dopo Da Campo commette fallo su Tavernelli mandando il Derthona nuovamente in lunetta. Tavernelli realizza entrambi i tiri liberi portando il Derthona sul +9 e costringendo Bergamo a chiedere un nuovo timeout sul 67-76 a 30 secondi dalla fine. A 20 secondi dalla sirena finale Sanders segna il canestro del 67-78 che assegna la decima vittoria alla formazione bianconera.

Il prossimo impegno per la Bertram Derthona sarà domenica alle 18 al PalaOltrepo di Voghera per l’atteso derby della provincia contro la JB Monferrato di Casale.

Withu Bergamo-Bertram Derthona 67-78 (18-17, 38-35, 56-53)

Tabellini:

Bergamo: Da Campo 9, Bedini, 3 Parravicini, Seck 4, Purvis 14, Vecerina, Aiello ne, Masciadri 4, Easley 18, Siciliano ne, Pullazi 5, Zugno 10. All. Calvani

Derthona: Sackey ne, Cannon 15, Gazzotti 3, Ambrosin 11, Tavernelli 10, Fabi ne, Mascolo 18, Rota ne, Severini 5, Sanders 16. All. Ramondino

Foto Ufficio Stampa Bertram Derthona

Il direttore Ferencz Bartocci , nel programma condotto da Brocks su Radio Pnr (lun-ven 16-18) commenta la serie di successi e le prospettive dei bianconeri in un campionato finora dominato.
lunedì, 18 gennaio
Il Dottore in gestione e promozione del turismo Alessandro Padula, tutti i lunedì a PomeriggioInsieme ci consiglia nuovi itinerari da scoprire con Gloria Fioretti e Valeria Ferrari. Nella puntata di ...
lunedì, 18 gennaio