27 dicembre 2020

Bertram Derthona, vinta la partita anche contro Verona. Mai così tante vittorie di fila

Ottava partita per la Bertram Derthona che oggi, sul parquet del PalaOltrepo di Voghera, ha affrontato la Scaligera Basket Verona uscendo vittoriosa per 87-80

Coach Vanni Talpo si affida all’ormai tradizionale quintetto visto in tutte le amichevoli della preseason e nelle scorse tre partite per iniziare la gara, vale a dire Jalen Cannon, Agustin Fabi, Bruno Mascolo, Luca Severini e Jamarr Sanders.

Subito il Derthona in avanti con una tripla di Agustin Fabi dopo soli 24 secondi dalla palla a due. Risponde Jones con una tripla ma Luca Severini cala un’altra tripla a otto minuti dalla fine della prima frazione di gioco. Verona insiste e si porta in vantaggio. A 6 minuti dalla fine il risultato dice 8-13. Risponde subito Mascolo con una tripla accorciando le distanze. Sanders a 4 minuti e mezzo dal termine segna un’altra tripla e riporta il risultato in parità. Verona risponde ma il Severini tortonese riporta il Derthona il vantaggio per 18-16 a 3 minuti e mezzo dalla sirena. Verona segna un’altra tripla con Jones. Ambrosin però, con una tipa e un tiro libero riporta il Derthona in vantaggio di tre punti ma Verona a 2 minuti dal termine pareggia nuovamente sul 22-22. Sanders, però, con due tiri liberi rompe nuovamente l’equilibrio e a poco meno di due minuti dalla sirena il Derthona conduce per 24-22. Ambrosin e Gazzotti insistono e segnano due triple e a 42 secondi dalla fine della prima frazione di gara il risultato dice che i padroni di casa conducono con un +8 sul punteggio di 30-22. 

La seconda frazione di gara inizia con la tripla di Tomassini che riporta Verona sul -5. Mascolo, però, risponde con una tripla e a poco meno di 8 minuti dall’intervallo il risultato dice 33-25. Le due squadre combattono colpo su colpo e prima il Severini veronese e poi Candussi costringono Coach Vanni Talpo a chiedere il timeout a 6 minuti dalla fine sul risultato di 33-30. A circa 4 minuti dalla fine Bruno Mascolo segna altri punti e il Derthona rimane in vantaggio per 35-32. A 3 minuti dalla fine prima la tripla di Fabi e poi il tiro libero di Mascolo aumentano il vantaggio dei padroni di casa e il risultato dice 39-34. Verona conquista un rimbalzo e a poco più di due minuti dalla sirena accorcia le distanze sul 39-36. Il Derthona risponde colpo su colpo ma a 48 secondi dal termine si porta in vantaggio con una tripla e il risultato dice 43-44. Verona chiede il timeout ma al rientro Ambrosin e Mascolo segnano una tripla a testa e alla sirena il risultato dice che il Derthona conduce per +5 sul 49-44. 

Al rientro dagli spogliatoi la tripla di Severini e i due punti di Mascolo portano il Derthona in vantaggio di 10 punti per 54-44. Cannon insiste e a 8 minuti e 38 secondi dalla sirena Verona è costretto a chiedere il timeout sul 56-44. Al rientro Candussi segna due punti accorciando leggermente le distanze. Greene accorcia ancora con due triple e a poco più di 7 minuti dalla sirena il Derthona è in vantaggio di soli 4 punti per 56-52. A poco meno di 6 minuti dal termine Cannon allunga sul 58-52. Mascolo, a cinque minuti dal termine, segna due tiri liberi e un canestro da due punti. Il Derthona, quindi è in vantaggio per 62-52. Cannon segna altri due punti e il Verona è costretto a chiedere nuovamente il timeout. A poco più di 4 minuti dalla fine della frazione di gara Ambrosin segna due tiri liberi e porta il Derthona sul massimo vantaggio del +14 sul punteggio di 66-52. Gli ospiti esauriscono i bonus dei falli e Cannon ne approfitta portando la sua squadra sul +15. Gazzotti subisce fallo in area e ne approfitta segnando due tiri liberi e a circa due minuti dalla fine il risultato dice 69-52. Due punti di Luca Severini e poi altri due tiri liberi di Gazzotti portano il Derthona sul 73-52 a un minuto dalla sirena. A 30 secondi dal termine Ambrosin segna la sua quinta tripla che viene, poi, allargata dal libero di Capitan Tavernelli. Alla sirena il Derthona è in vantaggio di 25 punti sul 77-52.

La quarta frazione di gara inizia con 6 punti della formazione scaligera e a 7 minuti dalla fine il risultato dice 77-58. È Ambrosin, a poco più di 6 minuti, a segnare i primi due punti dell’ultima frazione di gara. Verona insiste e a 5 minuti e mezzo dal termine Coach Vanni Talpo chiede il timeout sul punteggio di 79-64. Al rientro in campo Tomassini segna una tripla accorciando ancora le distanze. Mascolo rientra in campo, Cannon segna due punti ma Jones segna la tripla che accorcia le distanze sull’81-71. A poco meno di due minuti il risultato è 81-74. Verona accorcia ancora ma Sanders segna una tripla. A un minuto dalla fine il risultato dice che i padroni di casa conducono per 86-78. A 50 secondi dal termine Verona tenta di riaprire la gara con due tiri liberi ma Mascolo ne segna uno, 87-80. 

Bertram Derthona-Tezenis Verona 87-80 (30-22, 49-44, 77-52)

Tabellini:

Derthona: Cannon 11, Gazzotti 7, Ambrosin 22, Tavernelli 1, Fabi 8, Graziani, Mascolo 19, Severini 11, Sanders 8, Morgillo ne. All. Talpo

Verona: Beghini ne, Greene IV 8, Caroti 5, Colussa, Calvi ne, Tomassini 19, Candussi 22, Jones 15, Severini 9, Janelidze 2. All. Diana

Foto Ufficio Stampa Bertram Derthona

Il direttore Ferencz Bartocci , nel programma condotto da Brocks su Radio Pnr (lun-ven 16-18) commenta la serie di successi e le prospettive dei bianconeri in un campionato finora dominato.
lunedì, 18 gennaio
Il Dottore in gestione e promozione del turismo Alessandro Padula, tutti i lunedì a PomeriggioInsieme ci consiglia nuovi itinerari da scoprire con Gloria Fioretti e Valeria Ferrari. Nella puntata di ...
lunedì, 18 gennaio