20 dicembre 2020

L'HSL Derthona perde 1 a 2 contro il Legnano: gli HIGHLIGHTS della partita

HSL Derthona – Legnano 1-2 (1°T: 1-1)

Tortona (Stefano Cortemiglia).

L’HSL Derthona torna in campo al Fausto Coppi, a distanza di quattro giorni dalla bella e sofferta vittoria contro L’Arconatese, per disputare la decima giornata di campionato contro il Legnano. 

Grazie alla proroga della LND e alla condivisione dei diritti di trasmissione della diretta video della partita tra HSL e Radio PNR, gli spettatori hanno potuto vedere da casa il match sul canale you tube di HSL.

Le aspettative erano molte, soprattutto da parte del Legnano che naviga al centro della classifica, ma che resta una delle favorite al titolo per la qualità della rosa. La squadra di mr Brando (espulso durante il match) sente molto la sfida e lo dimostra la grinta, a volte strabordante, con cui da subito affronta i Leoni. 

La partita è molto bella nei primi 45 minuti perché entrambe le squadre combattono tenacemente. Come in occasione del botta e risposta tra il 24’ e 26’ minuto del p.t. Ma saranno alcuni episodi a spostare l’ago della bilancia verso la squadra “lilla”.

Al 19’ del p.t. Spoto è costretto a uscire e lasciare il campo a Varela.

Cinque minuti dopo, al 24’ p.t., il Legnano va in vantaggio grazie a un’azione di contropiede (l’HSL era riversato in avanti in occasione della battuta di un calcio d’angolo), che in tre passaggi, consente a Cocuzza di presentarsi solo davanti a Teti, di scavalcarlo e batterlo con un sinistro a giro rasoterra.

Passano due minuti e il Derthona trova il pareggio con Concas che deve solo spingere in rete, all’altezza dell’area piccola, il prezioso assist di Luca Palazzo, servito a sua volta da un buon cross di Varela, decentrato sulla fascia sinistra della porta difesa da Ferrari.

I cambi di fronte si susseguono sino a fine tempo, con occasioni per Varela (tiro fuori), Cocuzza (punizione a lato e goal annullato per offside) e ancora Gueye (sfiora di testa all’altezza dell’area piccola a portiere ormai battuto). 

La prima frazione di gioco finisce in parità: 1-1. 

Nella ripresa la squadra ospite, da subito, appare più tonica. Il Derthona non riesce a imbastire trame in ripartenza. I migliori sono i difensori centrali Emiliano e Magnè, impegnati a contrastare Cocuzza e Gasparri, due autentiche spine nel fianco della difesa tortonese. L’espulsione di Brando al 15 s.t. per eccessive proteste, l’ingresso in campo di Kantè e Tidjane per dare vigore agli avanti bianconeri, potrebbero sembrare episodi favorevoli ai padroni di casa. Ma purtroppo, il Legnano non si scompone, anzi, rafforza la propria concretezza di giuoco. Su tutti Cocuzza pericolosissimo al 20’ s.t.: riceve palla in area, rientra, tira a giro: palla indirizzata in rete e respinta da un super intervento di testa di Emiliano. Poi Bingo molto efficace sulla fascia e Gasparri (tiro parato da Teti). Al 38’ s.t. si infortuna anche Varela (già subentrato a Spoto nel primo tempo). 

Per comprendere la situazione in campo, occorre dire che la prima e unica conclusione nella ripresa del Derthona, si registra al 42’ s.t.: una punizione di Cirio, forte, ma centrale e comodamente parata da Ferrari. 

Al 43’ s.t. i Lilla lanciano la stoccata vincente: Cocuzza si libera sulla sinistra e crossa a centro area dove, il più lesto ad intervenire è Gasparri che batte con un rasoterra, lento ma efficace,  l’incolpevole Teti.

Il Derthona o meglio alcuni giocatori perdono il controllo dei nervi: il primo è Manasiev ammonito e probabilmente squalificato, il secondo è l’autore del momentaneo pareggio, Fabio Concas, che viene espulso dal sig. Negrelli per proteste reiterate. La partita termina in parità: 1 a 2. 

Per il Derthona si tratta della 2ao sconfitta stagionale.

Il ruolino di marcia del Derthona è il seguente: vittorie 5, pareggi 2, sconfitte 2. 

Il prossimo turno (11a giornata), si disputerà mercoledì 23 dicembre, alle ore 14.30: l’HSL Derthona giocherà a Gozzano (da valutare le condizioni di Varela, Spoto, Draghetti e Mutti). 

 

HSL Derthona – Legnano 1-2 

Marcatori:- 24' Cocuzza (L), 26' Concas (D), 44' st Gasparri (L). 

 

Legnano (4-3-3): Ferrari; Ortolani, Brusa, Luoni, De Stefano (20’ st Barbui); Gasparri, Di Lernia, Tunesi; Bingo (49’ st Buono), Ronzoni (24' st Pellini), Cocuzza (44' Gianola)..

All: Lucio Brando. 

 

HSL DERTHONA (4-3-3): Teti; Gualtieri (40' st Negri), Magné, Emiliano, Cirio; Gueye (7' st Kanteh) Lipani, Manasiev; Concas, Palazzo (9' st Corbier Tidjane), Spoto (19' Varela, 35’ st Tordini).

All.: Luca Pellegrini.

 

Ammoniti: - Barbui (L) Manasiev (D).

Espulsi: - Concas (D) - Lucio Brando (allenatore Legnano per proteste reiterate)  

Note: Spettatori non ammessi come imposto da DPCM per la tutela della salute.  

S. C. 

Castelnuovo si prende le final 8 di coppa italia per la prima volta nella sua storia, Broni torna alla vittoria contro Battipaglia. Franco Scabrosetti fa il punto del basket femminile tra ...
mercoledì, 20 gennaio
La primavera s’insinuò tra il filo spinato è un romanzo storico, ispirato a persone e vicende realmente accadute. La storia si sviluppa sullo sfondo del secondo conflitto mondiale a cominciare ...
mercoledì, 20 gennaio