16 dicembre 2020

Flavescenza dorata: un nemico ancora presente

La flavescenza dorata è ancora presente nelle aree viticole della nostra provincia. Provoca danni non solo alla produzione di uve di alta qualità, ma anche al patrimonio viticolo che da noi è simbolo di territorio, paesaggio, turismo enogastronomico.L’unico modo di difendere la vite è il controllo dell’insetto vettore con interventi mirati. 
Il Comitato di coordinamento per la difesa fitosanitaria integrata delle colture della Provincia di Alessandria, grazie all’indispensabile contributo finanziario della Camera di Commercio di Alessandria, anche in questo 2020 ha realizzato i monitoraggi dello Scaphoideus titanus. I tecnici hanno posizionato le trappole entro la metà di luglio e hanno effettuato ogni 15 giorni, secondo il protocollo regionale, il cambio e la conta degli insetti adulti presenti. I risultati dei monitoraggi 2020 non hanno mostrato particolari criticità, salvo in qualche vigneto nel quale sono state accertate catture di insetti adulti superiori a quelle registrate negli anni scorsi.

Borgosesia e Chieri nelle prossime domeniche, in mezzo, mercoledì, il recupero con il Casale. tre gare in casa da cui trarre buoni auspici, cercando di recuperare gli infortunati. il Dg ...
venerdì, 22 gennaio