02 novembre 2020

Novi Ligure. La giunta perde un pezzo: si dimette Dolcino

A Novi Ligure si conferma il momento di difficoltà per l'amministrazione comunale. Ieri infatti si è dimesso l'assessore al Commercio Pino Dolcino. L'esponente leghista ha spiegato di essersi dimesso esclusivamente per motivi famigliari e di salute e che era già stato previsto un avvicendamento a metà mandato. Le dimissioni però arrivano a pochi giorni dalla spaccatura in maggioranza sulla vicenda della gestione degli impianti sportivi e voci di palazzo danno per imminenti anche le dimissioni dell'assessore allo Sport Costanzo Cuccuru.

Nella sua lettera, diffusa anche sui social network, Dolcino afferma che ha rassegnato "con rammarico" le dimissioni e ha ringraziato il sindaco Gian Paolo Cabella. "All’atto della mia nomina, avevo preannunciato che avrei accettato le deleghe ma che non avrei concluso la legislatura per dare la possibilità ad un altro leghista di avere la soddisfazione di entrare in giunta a Novi, diciamo una staffetta - ha scritto Dolcino - Chi mi conosce sa che mi piace lavorare e in questo periodo penso di aver fatto il mio dovere, la fatica è stata tanta anche per le mie condizioni fisiche, ma è stata fatta tanta fatica anche per la situazione che si è creata con il Covid, non potendo organizzare tutte le iniziative che avevo messo in cantiere e che non si potevano poi fare. Preferisco a questo punto anticipare di qualche mese la mia fuoriuscita dalla giunta per dare possibilità a chi mi succerà di potersi organizzare al meglio. Resta inteso che sarò sempre fedele agli ideali leghisti, che sarò sempre a disposizione del sindaco che voglio ringraziare, primo perché ci ha portato alla vittoria, secondo perché è un grande sindaco e amico".

"Sarò sempre a disposizione del mio segretario Giacomo Perocchio. Il mio pensiero va ai giovani leghisti che sono il nostro futuro, e io ci sarò se hanno bisogno. Ringrazio chi ha avuto fiducia in me votandomi, ringrazio gli uffici comunali per la collaborazione, i consiglieri comunali maggioranza e opposizione, tutti i commercianti, e non ultimo la giunta dove si è sempre lavorato in armonia. Tranquilli non sono più assessore ma sono e rimarrò sempre Pino Dolcino io ci sono e, come centinaia di volte mi avete cercato per qualsiasi problema io ci sarò sempre e mi impegnerò più di prima per risolvere i vostri problemi", conclude l'ormai ex assessore.

Borgosesia e Chieri nelle prossime domeniche, in mezzo, mercoledì, il recupero con il Casale. tre gare in casa da cui trarre buoni auspici, cercando di recuperare gli infortunati. il Dg ...
venerdì, 22 gennaio