03 novembre 2022

Il biodigestore di Valenza divide il centrodestra

Un'opera pubblica divide il centrodestra provinciale. Si tratta del biodigestore di Valenza, che Egea dovrebbe realizzare a breve e che sarà discusso nella Conferenza dei Servizi. Il notevole transito dei Tir legato all'impianto però preoccupa l'opinione pubblica.
Si dice che Egea, come compensazione ambientale, avrebbe offerto al Comune di Valenza un contributo lordo di 500.000 euro, una cifra molto bassa alla luce dei costi da affrontare l'adeguamento dell’area al nuovo impianto che prevedono, fra l’altro, barriere antirumore, piantumazione nuovi alberi e bonifica. Da qui le perplessità sollevate da Fratelli d’Italia, mentre il blocco Lega-Forza Italia sarebbe invece d'accordo. Una sintesi appare problematica