19 ottobre 2022

Tortona - La crisi economica non induce la città a rinunciare alle luminarie natalizie

La crisi economica non induce la città a rinunciare alle luminarie natalizie. L'organizzazione procede e i pochi commercianti che hanno scelto di tirarsi indietro non lo hanno fatto per ragioni legate al caro energia ma a difficoltà economiche proprie. Sostanzialmente hanno aderito quasi tutti gli esercizi che avevano partecipato lo scorso anno, salvo poche eccezioni.

L’Unione Commercianti, il Comune e gli sponsor non faranno venire meno il loro impegno: il comune ha varato il bando per la ricerca di sponsor , per cui non impiegherà denaro pubblico e giovedì scorso ha tenuto una prima riunione con il vicesindaco Fabio Morreale e i soggetti coinvolti, confermando che il  Comune concentrerà le risorse raccolte dagli sponsor su edifici pubblici e piazze, lasciando all’iniziativa dei commercianti l’accensione delle vie. Per razionalizzare le spese di energia si è scelto di rinunciare alle immagini proiettate sugli edifici, più onerose, ma non si è voluto disperdere la tradizione di illuminare le vie del centro, per dare quell'idea di atmosfera di festa che valorizza i luoghi e viene apprezzata soprattutto dai bambini. 

Da parte dei commercianti inoltre è in corso la raccolta fondi per l'illuminazione delle vie centrali e si attende la conferma degli sponsor che negli anni scorsi hanno contribuito alla copertura dei costi.