NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 01:00 alle 06:57
PNR La Tua Notte
Redazione Musica

ON AIR


Nel nuovo statuto Cassano 'dimentica' Gavazzana

Comincia male l'unione fra Cassano e Gavazzana. La scorsa settimana il Consiglio comunale di Cassano Spinola doveva votare lo statuto del nuovo Comune creato dalla fusione “forzata” con Gavazzana. Il documento doveva recepire quanto previsto dall’accordo stipulato nel 2015 tra gli allora sindaci Claudio Sasso e Marco Traverso, cioè la presenza di un prosindaco e di due “consiglieri” gavazzanesi, senza alcun poter di voto, figure che dovevano servire da collegamento tra Gavazzana e la nuova amministrazione. Soltanto che queste figure nel nuovo statuto non c’erano: nella redazione del documento qualcuno si è dimenticato di inserirli e nessuno, evidentemente, prima del Consiglio comunale, si era premurato di leggerlo. Con non poco imbarazzo, si è quindi deciso di rinviare il voto ad altra data. Ieri nel municipio di Gavazzana, si è svolta un’assemblea pubblica dedicata proprio allo statuto. Si fa strada l'ipotesi di appello al Consiglio di Stato.