NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 20:30 alle 21:29
Caleidoscopio
Andrea

ON AIR


Pernigotti: un anno di cassa integrazione per i 100 dipendenti

 E' incominciato oggi il presidio permanente dei lavoratori dello stabilimento Pernigotti di Novi Ligure per cui, dal 3 dicembre è stato chiesto un anno di cassa integrazione "a seguito della parziale cessazione dell’attività aziendale". La produzione, infatti, sarà trasferita all'estero, come è stato annunciato dalla famiglia turca che nel 2013 ha acquisito la storica azienda dolciaria.

Tanta la rabbia dei lavoratori e dei sindacati che denunciano gli errori di gestione che negli ultimi 5 anni avrebbero provocato un accumulo di 50 milioni di euro di perdite. 

Secondo la proprietà, la crisi e il calo delle vendite non lascerebbe alternative. La città, però, è pronta a mobilitarsi per salvare lo storico marchio. "Siamo contrari alla produzione fatta fuori da Novi- ha detto il sindaco Rocchino Muliere- Noi vogliamo che il marchio non lasci la città e soprattutto che qui si continui a produrre“.